Il quadro normativo di riferimento per le aziende è costituito essenzialmente da:

 - il D.Lgs 231/01: norme sulla responsabilità amministrativa per Società, Associazioni ed Enti;
 - il D.Lgs 81/08: Testo Unico in materia di Sicurezza e Salute in azienda.

Le due norme “propongono” modelli organizzativi aziendali diversi.

Il primo modello ha carattere facoltativo e la sua osservanza costituisce funzione di fattore esimente dalla responsabilità attraverso un sistema di organizzazione e vigilanza;

Il secondo, individuato dal Testo Unico, ha carattere cogente sicché i destinatari sono obbligati a rispettare i requisiti dell’impianto normativo, che ha come scopo quello di prevenire infortuni e malattie sviluppate nei luoghi di lavoro e quello di contrastare le pratiche che incrementano il rischio di infortuni ed incidenti.

Fatta questa premessa, qualunque consulenza sugli aspetti relativi alla medicina del lavoro ha come OBIETTIVO FINALE il conseguimento di risultati di NATURA OPERATIVA.
Centro Medico Delta Medica si è strutturata per operare con alti standard qualitativi in tutti gli aspetti che riguardano la Sicurezza e la Salute in azienda.
In sintesi il nostro presidio sanitario è in grado di:

  1. fornire le necessarie attività di prevenzione - come i corsi anti incendio ecc. 
  2. operare mediante i propri Responsabili Servizio Prevenzione e Protezione (RSPP), provvedendo all'analisi dell’unità produttiva, valutandone i rischi connessi;
  3. garantire l’ausilio dei propri medici specialisti in Medicina del Lavoro i quali  predispongono il Piano Sanitario Aziendale e lo portano a compimento mediante l’esecuzione di  tutti i test, gli esami strumentali e le analisi previste dal Piano stesso.

Un simile servizio riveste una importanza determinante per l’azienda che, per il mancato rispetto della normativa sopra descritta, potrebbe rischiare sanzioni di carattere pecuniario e di carattere interdittivo. Queste ultime possono comportare l’esclusione da finanziamenti o, come è noto, l’esclusione dalle procedure di affidamento di gare pubbliche.